Marco Grasso - Alessandro Mancuso - Puzzidiancora - Poesia e Narrativa

Vai ai contenuti

Menu principale:

Marco Grasso - Alessandro Mancuso - Puzzidiancora

MARCO GRASSO - ALESSANDRO MANCUSO
Puzzidiancora
Golden Press - Euro 9,00

Quattro piani stretti di un'antica casa di via Bobbio, abbandonata e cadente, attirano le attenzioni di alcuni soggetti: un fioraio di Staglieno a cui occorre un magazzino, un marmista che ha bottega nei fondi e il vero protagonista della vicenda, un sedicente muratore tuttofare, scapolo di mezza età, alto e dinoccolato, che si esprime in uno slang tutto suo, dalla pronuncia frammista di venature siculo-genovesi e che ha in testa idee bizzarre circa le norme costruttive e impiantistiche, le dinamiche condominiali, le regole di buon vicinato e tutto ciò che riguarda il normale buon senso.
Il protagonista è naturalmente lui, "Puzzidiancora", deformazione del vero cognome di un individuo realmente vissuto fino a un paio di decenni fa. Un vulcano di trovate, di gags esilaranti, un ubriaco perenne senza il vizio del bere, uno che interpreta la vita in una maniera così assurda ed incomprensibile da finire per rendere assurda ed incomprensibile la vita di tutti coloro che entrano in contatto con lui e che, dopo, non saranno mai più le stesse persone che erano prima.




MARCO GRASSO, ex fioraio in Staglieno, scrittore e umorista, ha pubblicato "Lo zippe. I ragazzi di piazza Martinez", una raccolta di storie dedicate ad una larga compagnia di giovani degli anni Sessanta che orbitavano nelle strade del popoloso quartiere genovese di San Fruttuoso.

ALESSANDRO MANCUSO, scrittore e cantastorie, esprime una sua particolare forma di teatro canzone dalla fine degli anni 80. Ha lavorato presso il Piccolo Teatro di Campopisano e successivamente in Lombardia dove ha prodotto e rappresentato molti dei suoi spettacoli. Ha pubblicato diversi libri di narrativa e tre lavori di ricerca storica sulle ville di San Pier d'Arena, tra cui il romanzo storico "Il Re di Spagna Filippo V a Villa Spinola di S. Pietro" (Ed. Golden Press, Genova)




Torna ai contenuti | Torna al menu